Rinnova QUI la quota associativa SIB 2020
Visualizza tutti gli eventi in programma per il 2020
e le date del Congresso Nazionale

PRIMAVERA DI FUOCO

Di seguito alcune anticipazioni sulle prime, importanti scelte formative realizzate dal nuovo Consiglio Direttivo della nostra società. Numerose le iniziative programmate a marzo e aprile, con il Congresso nazionale di novembre a chiudere l’anno.

Chi si aspettava un anno “di transizione” rimarrà forse stupito, vedendo cosa offre il programma 2020 messo a punto dal nuovo team alla guida del Società Italiana di Buiatria. Il menù è, infatti, decisamente ricco e gustoso, sia per i giovani alla ricerca di eventi di formazione professionale, che per i buiatri più esperti e navigati, desiderosi di approfondire tematiche al di fuori degli ambiti consueti. Si inizia il 5 marzo all’Università di Perugia con la giornata orientativa dedicata ai veterinari del futuro e alle donne nel mondo della buiatria, e si chiude sempre a Perugia il 26-27 novembre con il Congresso annuale.

Di seguito alcune anticipazioni sul programma che in queste settimane sta prendendo corpo e sul quale torneremo nel corso delle prossime newsletter.

Ricambio generazionale

Sul mercato nazionale del lavoro nei prossimi anni ci sarà bisogno di buiatri? Quali saranno le abilità richieste? E quello del buiatra è un mestiere fisicamente alla portata anche di una donna? Le risposte le conosciamo tutti, ma il 5 marzo prossimo inviteremo gli studenti di veterinaria interessati alla buiatria in Dipartimento di Medicina Veterinaria di Perugia a una mattinata di orientamento per riflettere insieme su questi temi. Oltre alla presentazione del nuovo Consiglio Direttivo e del programma S.I.B. 2020, chiederemo ad alcune giovani colleghe formate a Perugia – Cecilia Tolasi, Chiara Cervelloni e Chiara Baratta – di parlarci dei loro esordi professionali e su come oggi “vivono” la buiatria. Perché attualmente, nei nostri Dipartimenti di Veterinaria la popolazione studentesca è composta in larga maggioranza da donne, ed è dunque alle studentesse che dobbiamo rivolgerci se non vogliamo vedere sempre più marginalizzata la nostra professione.

Segnate in agenda

Subito dopo questo primo appuntamento e con ogni probabilità il 15 e il 16 aprile sarà la volta della prima Giornata Buiatrica del 2020, che avrà come tema l’utilizzo dei software per la gestione dell’allevamento. Il focus sarà in particolare sul sistema Dairy Comp, che come sapete sta riscuotendo un certo successo negli allevamenti italiani nonostante la sua (apparente) complessità operativa. Sulla prossima newsletter forniremo ulteriori dettagli.

Sempre tra marzo e aprile sarà inoltre la volta di una serie di appuntamenti “di spessore”, a cominciare dalla giornata buiatrica che avrà come tema la comunicazione tra veterinario e allevatore (come porsi alla propria clientela nel migliore dei modi? Se ne parlerà a Reggio Emilia alla presenza di Theo Lam, data da definire) per poi passare al “roadshow” sulla gestione della vitellaia organizzato in collaborazione con MSD Animal Health. Faremo infatti tappa prima in Puglia (25-26 marzo), poi in Campania (8-9 aprile) e infine nel Lazio (29-30 aprile). Questa serie di “incontri itineranti” vedranno nel pomeriggio del primo giorno la giornata buiatrica per i veterinari, in cui si parlerà di gestione dell’asciutta, gestione della fase in gabbietta e dello svezzamento con focus su patologia, diagnostica e piani vaccinali. Il mattino successivo sarà la volta dell’incontro con gli allevatori che, accompagnati dai rispettivi veterinari, saranno chiamati a riflettere sulla gestione della colostratura e l’igiene della vitellaia, e sull’uso razionale di farmaci e vaccini.

Per quanto riguarda i mesi successivi, oltre ad eventi di formazione a distanza si terrà un corso sull’alimentazione della vacca da latte e a chiudere l’anno ci sarà il nostro Congresso annuale numero 52 (Perugia, 26-27 novembre 2020), durante il quale proporremo corsi pratici, una sessione sui metodi di campionamento e una sugli strumenti diagnostici più innovativi e all’avanguardia a disposizione dei buiatri.